Dimagrimento Perdere peso

Dieta giapponese. Cosa è e come funziona

La dieta giapponese per dimagrire subito: sushi a base di riso e pesce crudo. Gli alimenti sani giapponesi

La dieta giapponese per dimagrire è un regime alimentare povero di grassi e leggero. Nella nostra alimentazione non manca il cornettino alla nutella o il caffè con brioche. I giapponesi invece iniziano la giornata con una bella zuppa di miso, che aiuta ad eliminare le tossine dell'organismo.

La dieta giapponese è una dieta praticata da molte popolazione longeve del Giappone. Le statistiche hanno evidenziato come le popolazioni del giappone riescano a vivere più a lungo. Il segreto della loro longevità e del loro fisico snello è da ricercare anche nello stile di vita da loro praticato. I giapponesi lavorano molto, si riposano, si godono la natura e si rilassano. Non è un caso che l'obesità nel giappone sia davvero bassa. La dieta dei giapponesi predilige alimenti freschi consumati in piccole quantità privo di tutti quegli alimenti industrializzati presenti in diverse tavole italiane.
L'alimentazione giapponese per vivere a lungo e dimagrire deve essere priva di:
-cibi di dubbia provenienza.

-cibi trattati con prodotti chimici
-cibi lavorati industrialmente
-alimenti prodotti in zone inquinate
-fritture con oli vegetali come palma e semi
-classici biscotti e brioches dei supermercati
-cibi con condimenti elaborati e ricchi di grassi
-torte, budini, ecc.
-formaggi ricchi di grassi (uno dei peggiori è il burro)
-prodotti di massa
-cibi dei fast food
-salsine ricche di grassi saturi (maionese ecc.)
-cibi ricchi di sale,zuccheri e grassi
-alcolici

-bibite preparate: bevande gassate, succhi di frutta
-merendine
-cibi conservati male
-prodotti scaduti
-alimenti lavorati industrialmente
-no insaccati
-carne trattata con prodotti aggressivi

Gli alimenti che preferiscono e che consumano maggiormente sono:

-VERDURE (germogli di soia, fagioli ,melanzane, funghi, cavolo, zenzero, zucca, patate, bambù, ravanelli e alghe)

-RISO (meglio integrale)
-PESCE (sgombro, gamberetti, salmone ecc.)
-VARIETA' DI NOODLES (Tipo di pasta giapponese in varianti come i ramen , i soba e i somen)
-CEREALI (Soia ,tofu, miglio ricchi di antiossidanti che aiutano a combattere il colesterolo)
-FRUTTA (cachi, mandarini, mele fuji ecc.)
Come piatto tipico famoso abbiamo il sushi a base di riso e pesce crudo.
La colazione è un pasto parecchio abbondante e la bevanda più consumata è il tè verde.
Il cibo viene mangiato in maniera lenta e godendosi ogni piccolo pezzetto senza abbuffarsi senza sosta. Per esempio per gustare lentamente il cibo potresti usare le bacchette. Un'ottima scusa per imparare ad usarle!
L'alimentazione dei giapponesi è povera di latticini (sono essenziale fonte di calcio quindi la riduzione deve essere visionata con attenzione da un medico) e povera di pane, pasta e carne.
A differenza quindi della nostra dieta mediterranea alimenti come latte e pane trovano poco spazio. La carne è ridotta e se presente si trova come piatto secondario.
Il pesce è consumato in abbondanza in particolare salmone, sgombro, tonno e sardine perchè ricchi di omega 3.
Non bisogna pensare che i giapponesi mangino solo soia,pesce e riso. La loro dieta è ricca di alimenti come pomodori, carote, lattughe, cipolle, zucchine, spinaci, melenzane ecc.

La dieta giapponesi dovrebbe avere anche queste caratteristiche:
- quantità bassisima di carne rossa
-poca carne bianca
-maggiore consumo di pesce salutare
-consumo ridotto di grassi animali
-consumo ridotto di zuccheri
-preferenza di cereali,legumi e pesce come fonte proteica
-verdura consumata spesso
-frutta
-frutta secca
-cibo genuino

-controllo e moderazione con ciò che si mangia
-alimentazione bilanciata che prevede tutti i nutrienti
-stile di vita più movimentato e meno sedentario
-alimentazione personalizzata
-alimentazione varia e controllata
-cibi a basso indice glicemico
-consumo basso di sale
-cibo sano senza fritture e cibo spazzatura
-no alcool
-poco stress
-tanto sonno, in genere 8 ore al giorno
-molta acqua per idratare il corpo almeno 2 litri al giorno
-pasti alle stesse ore

-cucina più sana senza metodi di cottura complessi
-esercizi aerobici e anaerobici
-un amico con cui condividere la dieta
-un obiettivo da prefissarsi

Alimenti sani giapponesi

La dieta giapponese è fatta di alimenti sani che non solo fanno dimagrire ma consentono di donare al corpo salute, bellezza, benessere e longevità.
Gli alimenti della dieta sono prettamente freschi e consumati nelle giuste quantità senza esagerazioni.
Sono piatti di qualità in quantità ridotte.
Secondo alcuni studi si ritiene che mangiare il giusto, in piccole quantità a seconda della persona, allunga la vita.
Tutti quegli alimenti prodotti dalle industrie contenenti cibi già pronti, raffinati e da riscaldare sono alimenti poco salutari.
Sono ricchi di grassi ,di sali e zuccheri.
Una quantità elevata di zuccheri o sali può rendere un alimento di qualità scadente migliore di quello che in realtà è.
Gli alimenti della dieta devono essere freschi e prodotti in modo naturale. Se vogliamo la vita semplice trovando tutto già pronto allora probabilmente la tua dieta per dimagrire sarà destinata a fallire.
In ogni alimento che aquistiamo al supermercato dobbiamo visionare l'effettiva qualità. In ogni alimento c'è una tabella con la quantità di carboidrati, proteine e grassi contenuti in 100 grammi.
In particolare quello che devi notare è:
-quantità di grassi SATURI la più bassa possibile perchè sono quelli che fanno ingrassare subito a differenza di quelli insaturi
-quantità di carboidrati DI CUI ZUCCHERI. Questi sono carboidrati semplici , la cui assunzione eccessiva può determinare un brusco aumento di glicemia nel sangue con conseguente liberazione di un ormone prodotto dal pancreas, l'insulina. L'insulina è un ormone che regola la concentrazione del sangue quando questa è alta ed agisce ristabilizzando il livello normale di zucchero nel sangue trasformando quello in eccesso in grasso!
-proteine in "100 grammi di alimento". La quantità delle proteine in una determinata quantità di quell'alimento deve essere elevata e i grassi in rapporto dovrebbero essere in quantità ridotta. Le proteine sono fondamentali per la crescita del muscolo e non devono mancare in un'alimentazione se si desidera costruire un corpo tonico con le forme giuste.
-quantità di sale. Una eccessiva quantità di sale non è salutare. La quantità giornaliera consigliata è 5 grammi. Un eccessivo consumo di sale può far aumentare la pressione, causare problemi al cuore aumentando il rischio di infarto ed affaticare i reni. Il sale inoltre provoca un aumento di peso ma non di massa grassa. Il peso in aumento è dovuto ai liquidi in eccesso ovvero alla ritenzione idrica causata da eccessivo consumo di sale.
Un'altra caratteristica della dieta giapponese riguarda il MODO DI MANGIARE.
I giapponesi mangiano molto lentamente e si gustano ogni piccolo boccone. Le quantità non sono esagerate e l'attenzione maggiore è rivolta all'impatto visivo, al design, al modo in cui vengono accostati gli alimenti in modo da mangiare con entrambi i sensi, con gli occhi e con la bocca.
Gli alimenti da loro consumati sono principalmente riso, verdura , pesce e frutta. In quantità davvero ridotte troviamo pane, pasta, carne e latticini.

Il riso è un alimento ricco di nutrienti. E' costituito dal 90 % da carboidrati, dal 7/8 % proteine e da circa 1 % da grassi. Il riso è un cereale utile per ridurre il gonfiore intestinale e mantenere sotto controllo la pressione alta. E' un ottimo alimento dimagrante di ottima digeribilità. In particolare rispetto alla pasta è più consigliato in fase di dieta in quanto essendo ad indice glicemico più basso, determina una liberazione di insulina inferiore rispetto alla pasta quindi fa ingrassare di meno.
Le verdure devono essere mangiate in abbondanza più volte al giorno. Le verdure idratano il corpo , lo puliscono , hanno una quantità di grassi pressocchè nulla, ti saziano senza ingrassare e contengono minerali e vitamine fondamentali.

Il pesce (pesce azzurro, sgombro, acciughe, gamberi, orata, merluzzo, calamari, vongole, trote ecc.) ha un effetto protettivo contro le malattie cardiovascolari ed è importantissimo soprattutto perchè ricco di omega 3 aiuta a combattere i radicali liberi. Il pesce è una ottima fonte di proteine e con una quantità di grassi inferiore a quelli presenti nella carne rossa. A differenza della carne rossa che dovrebbe essere mangiata una volta a settimana, il pesce può essere mangiato 3 volte a settimana.
La frutta contiene molte vitamine utili per il nostro organismo. E' ricca di fibre e ha la funzione di idratare il nostro corpo. Molti frutti hanno la funzione di combattere i radicali liberi e di buoni antiossidanti come il melograno.

Esistono però alcuni frutti considerati più CALORICI come il cocco,l'uva e la banana perchè più zuccherati.
Utili per condire il cibo sono le spezie.
Le spezie attivano il metabolismo e sono utili per insaporire il cibo senza il bisogno di usare ingredienti che lo rendono grasso.
La bevanda per eccellenza del giappone è il tè verde.
Il tè verde è utile per dimagrire e velocizzare il metabolismo ed è ricco di antiossidanti come i bioflavonoidi e i polifenoli. Il tè verde può essere consumato spesso durante il giorno. Bere tè verde rafforza il sistema immunitario, il sistema digestivo e contribuisce alla salute di pelle,capelli e ossa!

Alimenti tipici della dieta giapponese sono il sashimi e il sushi.
Il sashimi è pesce crudo ricco di proteine da alto valore biologico e da grassi buoni come omega 3.
Il sashimi a differenza del sushi è anch'esso pesce crudo ma servito senza riso. Il sushi viene servito su una pallina di riso accostato ad altri ingredienti.
Tra i pesci meno calorici abbiamo orata e spigola. Più grassi per esempio troviamo il tonno ed il salmone ma in compenso sono una elevata fonte di omega 3.
La salsa di SOIA è utilizzata per condire il sushi, il sashimi ecc. Ricca in fitosteroli riduce l'assorbimento del colesterolo. La soia è un alimento di elevata digeribilità ricco di proteine e vitamine come la vitamina A. Questo cereale povero di grassi contribuisce a migliorare la salute , a regolare il livello di colesterolo, ritardare l'invecchiamento grazie alla presenza di antiossidanti, a prevenire l'osteoporosi e ad accelerare il metabolismo!
Un altro piatto tipico giapponese è la zuppa di miso. Il miso è uno dei derivati della soia , ricco di proteine e povero di grassi. La zuppa di miso riempie con poco ed è davvero ideale in una dieta per perdere peso. E' ricco di sali minerali che aiutano a combattere l'acidità del sangue come per esempio calcio, magnesio e sodio. La zuppa di miso contiene anche molta acqua, funghi e tofu. Il tofu , utile alimento per combattere il colesterolo ,è una fonte ottima di aminoacidi fondamentali come lisina, treonina, triptofano, valina,cistina, metionina ecc.

Il Giappone è uno dei produttori principali di misio infatti troviamo la bellezza di circa 2.000 impianti destinati alla produzione di questo.
Da non sottovalutare sono le alghe , le quali sono povere di calorie e considerato ottimo alimento salutare per la longevità della popolazione giapponese.
L'alimentazione giapponese potrebbe avere dei rischi se non si prendono le giuste precazioni in particolare quando si mangia pesce crudo. Nei pesci è frequente un parassita chiamato anisakis che può provocare problemi di salute.
Cuocere il pesce elimina il rischio di ammalarsi. E' vero però che se viene rispettata la procedura di congelare il pesce per almeno 24 ore si abbatte il rischio di contrarre un infezione.