Fitness e salute Cura del corpo

Per il viso fai la maschera con rhassoudl e acqua di rose

L’argilla rhassoul può essere usata come shampoo

Nota anche come “terra del lavaggio,” il rhassoul (conosciuto anche con il nome di ghassoul) è un minerale argilloso originario del Marocco che è alla base di alcuni trattamenti tipici dell'hammam. La sua ricchezza di sali lo rende capace di ridare tonicità e freschezza alla pelle. Questa polvere, a contatto con l’acqua, si trasforma in una pasta capace di assorbire impurità e grassi della pelle. Puoi utilizzarla per una maschera antiage, combinandola con l’acqua di rose, tonica e rinfrescante e considerata un’antirughe naturale, capace anche di attenuare il rossore della cute. È sufficiente diluire un cucchiaio di rhassoul con un poco di acqua di rose e un cucchiaino o due di olio di argan oppure di olio di dattero, uno dei frutti più nutrienti del bacino mediterraneo, capaci di fornire alla cute tutto ciò di cui ha bisogno per restare giovane. L’olio di dattero deriva dalla prima spremitura a freddo dei semi di questa pianta. È un prodotto che non unge, ma che mantiene la cute elastica, proteggendola anche dal freddo e dalle variazioni di temperatura che si verificano per la differenza termica tra l’esterno e gli ambienti riscaldati.

Utilizza l’argilla rhassou anche come shampoo così dai corpo ai tuoi capelli

L’argilla rhassoul può essere usata come shampoo. Se l’uso di shampoo tradizionali con tensioattivi troppo aggressivi irrita la cute e favorisce forfora ed eccesso di sebo (che viene prodotto proprio come forma di difesa), il lavaggio con il rhassoul idrata e protegge il cuoio capelluto. E’ un trattamento particolarmente indicato per chi è costretto a lavarsi i capelli tutti i giorni, perché li ha spesso unti e “pesanti”. E’ sufficiente diluire una piccola quantità di rhassou, tenendo conto anche della lunghezza dei capelli, e usarlo come uno shampoo. Puoi anche farne una maschera per i capelli.

Ricetta: 

Diluisci la povere fino a ottenere una pasta morbida e omogenea, applicala sul cuoio capelluto, massaggia delicatamente e, dopo 15 minuti, risciacqua con abbondante acqua tiepida.

Consigli se ami il fai da te:

Frulla 4 datteri carnosi con un cucchiaio colmo di yogurt greco intero e aggiungi un cucchiaio di olio di argan. Applica questa crema su viso e collo e lascia riposare per 30 minuti, poi risciacqua con abbondante acqua tiepida.