Dimagrimento Bevande dimagranti

Tisane e infusi dimagranti, quali funzionano?

La tisana alla melissa e verbena aiuta la digestione

Mantenere il giusto equilibrio di acqua nel nostro corpo è fondamentale per conservare un buono stato di salute. Le recentissime indicazioni della Società Italiana di Nutrizione raccomandano un grammo di acqua per ogni kilocaloria ingerita, tenendo conto anche del liquido contenuto negli alimenti. In una normale dieta da duemila calorie al giorno sono necessari due litri di acqua. Via libera allora a tisane, infusi e decotti, un modo gradevole per assumere acqua, ma non solo. L’assunzione regolare delle tisane dimagranti può comportare numerosi effetti positivi che permettono di contrastare una scorretta alimentazione. Innanzitutto, aiutano l’attività diuretica che permette di eliminare le scorie ed i liquidi in eccesso. Quest’ultimi sono infatti i primi responsabili dell’insidiosa ritenzione idrica.

La tisana è una preparazione che si ottiene versando acqua calda, prima che arrivi a ebollizione, su una miscela di piante medicinali. L'acqua calda estrae i princìpi attivi delle piante e li rende disponibili per essere assorbiti dall'organismo. La tisana è composta da almeno due piante che si integrano fra loro per avere un effetto terapeutico. Luppolo e melissa inducono il sonno, tiglio e fiori di arancio rilassano, melissa e verbena aiutano la digestione, malva e cicoria sono lassative. Una delle tisane dimagranti più riconosciuta è sicuramente la tisana alla Camellia Sinensis. Si tratta di un infuso a base di estratti di tè verde, particolarmente noto per le sue proprietà drenanti e purificanti. Questa bevanda permette infatti di bruciare i grassi e perdere peso velocemente. Si consiglia di bere almeno un litro al giorno suddiviso in diversi momenti della giornata. Tecnicamente si chiama infuso la bevanda ricavata usando le parti più delicate delle piante, come foglie e fiori, e un solo tipo di pianta, come la camomilla o il tè. Radici, cortecce o semi, le parti più resistenti della pianta, andranno bollite: otterremo così un decotto. Per preparare una tisana basta una tisaniera con un colino. Per l'acqua è meglio utilizzare quella oligominerale. In alternativa puoi scegliere le tisane pronte in pratiche bustine monodose. La tisana non fornisce calorie. Piuttosto che zuccherarla è più indicato correggerne il sapore con una spezia come la cannella o la vaniglia, o con foglie aromatiche come la menta se seguite una dieta dimagrante a maggior ragione.

Inoltre, le tisane dimagranti hanno il compito di ridurre efficacemente il gonfiore addominale che colpisce moltissime donne, ma anche gli uomini. Allo stesso modo accelerano il metabolismo e favoriscono il transito intestinale.

Un ulteriore infuso consigliato per una dieta dimagrante è la tisana alla betulla. La tisana alla betulla è in grado di contrastare efficacemente la ritenzione idrica ed eliminare i liquidi in eccesso. Anche la tisana al carciofo, alla frangula, alla radiola e al guaranà celano numerose virtù in grado di favorire la perdita di peso.

Fra le tisane dimagranti più pregiate spicca la tisana dei monaci buddisti che contiene delle forti proprietà antiossidanti ed energizzanti. Nonostante la ricetta precisa sia ancora un mistero, questa bevanda garantisce netti miglioramenti per la salute e la perdita di peso. Si consiglia di berla tre volte al giorno, in modo tale da eliminare efficacemente tutte le tossine assorbite dal corpo durante la giornata.

Le tisane drenanti: questi infusi contengono prevalentemente molte fibre e sali minerali. Vite rosse e betulla sono gli infusi più indicati per alleviare la cellulite, mentre l’uva ursina e l’ortica aiutano a stimolare la diuresi. Sono perfette per contrastare numerosi disturbi fisici tra cui gonfiore addominale, accumuli adiposi e cellulite. Inoltre, le tisane drenanti favoriscono un rapido dimagrimento per chi è a dieta. Generalmente questi infusi non contengono più di 5 estratti di piante, poiché una quantità maggiore potrebbe causare degli effetti contrastanti oppure non apportare gli effetti desiderati.

Se state cercando una bevanda naturale che aiuti a depurare l’organismo e far dimagrire, non c’è niente di meglio di una tisana allo zenzero. Questa radice è dotata di centinaia di proprietà benefiche ed è in grado di accelerare il metabolismo favorendo il consumo dei grassi in eccesso. La sera prima di andare a letto mettiamo in un contenitore due litri di acqua minerale e aggiungiamo lo zenzero, la mattina spremiamo del limone e la bevanda sarà pronta. Bevete questa bevanda durante il giorno al posto dell’acqua che solitamente bevete e i risultati arriveranno presto. Si tratta di un rimedio naturale che va seguito per un mese soltanto, prima di iniziare è sempre consigliabile rivolgersi al proprio medico.

Perdere i chili in eccesso richiede molto impegno e costanza. Il solo consumo di queste bevande non è sufficiente per dimagrire in modo rapido. Bisogna infatti associare questa buona abitudine ad una dieta sana ed equilibrata.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1553784712-3-piccolo-principe.jpg